Stampa questa pagina

Riccio di prateria

Descrizione :

Il gusto deciso e ricercato 
Il riccio vive nei bassi fondali, fra le coste, fino a 80 metri di profondità. Il colore varia dal marrone scuro al rossiccio, giallognolo, nero.
Le gonadi, parte edibile del riccio, possiedono una vivace colorazione rosso corallo e arancio nelle femmine e giallognola nei maschi. Si consumano prevalentemente nel periodo estivo allo stato fresco e crudi accompagnandoli con pane, o taralli, e buon vino.
Per mangiarli comodamente aprirli tagliandoli orizzontalmente con le forbici o con l’apposito apririccio; quindi risciacquarli in acqua salata e consumarli.
Il gusto è piacevolissimo, non è paragonabile a nessun altro frutto di mare grazie all’inconfondibile aroma che evidenzia quello delle alghe dei fondali marini, di cui il riccio si nutre.
Sono una vera prelibatezza una sorta di sfizio gustoso in grado di soddisfare la golosità dei palati più raffinati. Il riccio di mare è consumato anche per condire bruschette, pasta, riso, zuppe.

Scheda prodotto

Pescato : Oceano Atlantico Nord Orientale Zona FAO 27
Nome scientifico : Paracentrotus lividus
Conservabilità: prodotto vivo, i molluschi devono essere vivi al momento dell’acquisto
Stagione: tutto l'anno
Conservazione: da 2° a 8°
Confezioni: 3Kg//6Kg

Periodo di pesca e Disponibilità

Stagionalità \\ Disponibilità \\ Periodo di pesca

Gen Feb Mar Apr Mag Giu Lug Ago Set Ott Nov Dic

Nessuna disponibilità Ridotta disponibilità Ottima disponibilità

Zona di Pesca

 oceano-atlantico-nord-est-fao27

Scheda Tecnica e Prezzi

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner su OK e proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioni Ok Rifiuta